ALFRED

ALFRED oltre ad essere il nome del famoso maggiordomo è un acronimo: “Automatic Linker For Remote Electrical Devices”. Ciò fa subito capire che Alfred è un progetto di domotica.
L’idea di base è quella di collegare via radio dei device (punti di alimentazione, sensori, ecc.) ad una centralina in maniera “automatica” cioè senza effettuare installazioni.
Caratteristica fondamentale di Alfred è la “semplicità”, nel senso che deve essere facile usarlo, costruirlo e modificarlo.  Altri punti chiave sono “low cost” e “low power”, nessuno vuole spendere tanto né avere ulteriori spese. Una cosa interessante è la “flessibilità”, Alfred può essere usato in altri ambiti come reti di monitoraggio, nell’ambito industriale o addirittura in settori completamente differenti quali artistici.
Alfred è improntato anche sulla “privacy” e questo è anche uno dei motivi del perché sarà rilasciato in open source e open hardware. Lo scopo finale è quello di creare un sistema altamente avanzato simile ad una piovra che possa comprendere altri protocolli come x10.

ALFRED

ALFRED

Nome del Progetto ALFRED
Autore Giovanni Bruno
Tipologia Automatic Linker For Remote Electrical Devices
URL www.facebook.com/alfredsys

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Gabriele ha detto:

    Veramente interessante.
    bravissimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito fa uso di cookies. Leggi maggiori informazioni sui cookies di questo sito.